26/03/18

San Cesareo, allevamento abusivo di animali:la polizia libera 67 tra cani e gatti



Gli agenti di polizia del commissariato di Frascati hanno sequestrato 67 animali tra gatti bengala, lupi cecoslovacchi, cani maltesi e lhasa apso, tutti detenuti all’interno di un appartamento a San Cesareo e destinati alla vendita. 
Gatti e maltesi erano chiusi dentro cassoni in plastica e gabbie di ferro con rete metallica, poggiate all’interno di un bagno e di uno sgabuzzino. Altri invece, erano prigionieri in giardino all’interno di box e strutture fatiscenti. 
Il titolare dell’ allevamento, una donna di 42 anni, nota alle forze di polizia, è stata denunciata insieme al marito per maltrattamento di animali. 
Al momento le bestiole sono in attesa di essere affidate, dopo il nulla osta da parte dell’Autorità Giudiziaria.

(Fonte: www.ilmessaggero.it)

Carabinieri Nas, sequestri in 16 allevamenti e 6 canili

 Nelle ultime settimane oltre 80 controlli per benessere animale.

 

I Carabinieri dei Nas hanno sequestrato 16 allevamenti e 6 canili, che hanno riguardato anche le aree vicine relative alle strutture; inoltre sono stati segnalati alle Autorità giudiziarie e amministrative-sanitarie i titolari delle attività. E tante altre azioni - portate avanti nelle ultime settimane su oltre 80 verifiche - sono state portate per controllare il rispetto della corretta conduzione zootecnica degli animali da reddito e del benessere degli animali da compagnia.
Due le situazioni particolari emerse nel corso degli interventi dei Nas di Latina e di Salerno

Francia: nasce il codice giuridico per animali. Un maiale sarà meno infelice di non essere nato cane


In Francia è stato appena pubblicato il primo codice giuridico dei diritti degli animali d’Europa. Si tratta di una prima pubblicazione che speriamo sia da esempio per tutti gli altri paesi, Italia inclusa. In più di mille pagine è stata raccolta tutta la legislazione in vigore riguardante gli animali. Un lavoro che ha coinvolto un team di specialisti nel diritto degli animali e la Fondation 30million d’amis.
Si tratta di un codice privato, che non crea nuova legge ma va a consolidare quella esistente, andando a utilizzare le disposizioni dei testi originali. Sono stati riuniti tutti i sette codici dell’ordinamento francese, dal civile al penale, passando per quello rurale e amministrativo, le regole europee e i casi di giurisprudenza più significativi rispetto ad animali da compagnia, d’allevamento o selvatici.
Come possiamo immaginarci questo testo è destinato principalmente a magistrati, procuratori, avvocati, veterinari o studenti. Li aiuterà a inquadrare più facilmente le situazioni e darà una visione generale del problema dei diritti degli animali, raccogliendo appunto tutto in un unico volume. L’importanza di questo lavoro va però ben oltre.

24/03/18

Volare con gli animali: ecco le regole di Alitalia, Ryanair e EasyJet e la documentazione da presentare

 

Prima di organizzare un viaggio con i nostri amici a 4 zampe è doveroso informarci sui permessi delle varie compagnie e sulla documentazione sanitaria necessaria da presentare per l'Italia, l'Unione Europea e gli Stati Uniti. Ecco le info indispensabili.

Volare con gli animali: ecco le regole di Alitalia


21/03/18

Equidi sequestrati a Lunghezza. Appello per i pony: cercano casa



IHP, insieme con le altre associazioni che lavorano per la salvezza degli animali, lanciano un Sos soprattutto per i piccoli cavallini tra i quali ci sono molte femmine gravide

Una nota di IHP lancia un appello per trovare aiuto nelle operazioni di salvataggio di cavalli e pony sequestrati a Lunghezza. "Lo scorso 22 febbraio avevamo dato notizia del sequestro di decine di equidi nel Comune di Roma: la decisione della Procura era arrivata dopo numerose denunce presentate negli anni scorsi e dopo le ultime ferme iniziative di IHP, Legambiente, Progetto Islander e Il Rifugio degli Asinelli per fermare un maltrattamento che veniva perpetrato da molto tempo", riferisce la nota IHP.
Dopo le identificazioni degli animali e le verifiche svolte da Asl e Carabinieri, si tratta adesso di organizzare i trasferimenti in luoghi sicuri. Le operazioni saranno alquanto complicate, essendo animali in buona parte non abituati al contatto con le persone e che attualmente si trovano in un luogo fatiscente e privo di strutture che possano facilitare il loro raduno e il carico sui mezzi di trasporto: pertanto siamo alla ricerca di strutture mobili che possano fare da “corridoio” per indirizzare gli animali. Se qualcuno può fornirci in prestito materiale idoneo o darci contatti utili, può contattare una delle associazioni impegnate, si legge ancora nell'appello.
Nello stesso tempo stiamo cercando urgentemente adozioni per i pony, tra i quali ci sono diverse femmine gravide. Chiunque sia interessato e disponibile può inviare la richiesta di adozione, scaricandola a questo link:
https://www.legambiente.it/sites/default/files/docs/modulo_richiesta_affidamento_equidi.pdf
Oppure può contattarci all’indirizzo e-mail ihp@horseprotection.it
Così si chiude la nota.

(Fonte:  www.quotidiano.net)

20/03/18

Tour di "Animals", lo zoo con gli animali di peluche


Ammirare da vicino gli animali selvatici che popolano tutto il pianeta. Non servono zoo e parchi in cui queste creature sono costrette a vivere in cattività. In Italia infatti c'è un luogo speciale dov'è possibile incontrare ben 144 animali provenienti da 5 continenti.
Si tratta di un “parco” che ospita 144 peluche a grandezza naturale che riproducono in maniera esatta le specie appartenenti a tutti i continenti. Un luogo pensato non solo per intrattenere e stupire ma anche per aiutare ad apprezzare e capire al meglio l’importanza della salvaguardia del meraviglioso mondo animale.
L'iniziativa si chiama “Animals, conoscere gli animali, rispettandoli” ed è stata ideata da Savills Larry Smith, in collaborazione con Publievent e Wwf. Ogni animale è stato realizzato con cura da HANSA creation. Tutto il materiale utilizzato per l’imbottitura è 100% pet riciclato.
Si comincia da un'area multimediale in cui una guida darà il via a un vero e proprio viaggio alla scoperta della fauna dei 5 continenti. Sono 8 le aree tematiche che rappresentano i diversi habitat. Grandi e piccoli potranno indossare alcuni accessori da esploratori, per far sì' che l'esperienza sia più interattiva e realistica.
Il tour attraverserà aree in cui è stato fedelmente riprodotto l’habitat naturale degli animali, attraverso a una scenografia curata nei minimi particolari. Ma i veri protagonisti saranno loro, gli animali di peluche che popoleranno questo insolito parco. In ogni area saranno presenti anche delle teche informative sulla vita, le abitudini e la storia degli animali presenti all'interno. Al termine del tour nel parco di Animals, ci si potrà immergere nell’oceano circondandosi di pesci colorati grazie alla tecnologia 3D.
Dove ammirarli? Si tratta di un parco itinerante, con ingresso gratuito, che durante il 2018 si sposterà in varie città. Ecco luoghi e date:
  •  Dal 16 marzo al 2 aprile Centro Commerciale LA CORTE LOMBARDA – Bellinzago  Lombardo (MI)
  •  Dal 27 aprile al 16 maggio Centro Commerciale ROMA EST – Roma
  •  Dal 15 al 28 ottobre Centro Commerciale GRAN SASSO – Teramo
  •  Dal 5 al 18 novembre Centro Commerciale I Gigli – Campi Bisenzio (FI)

Yashar Deljoye Sabeti, Head of Marketing di Savills Larry Smith, spiega:
“Siamo sempre più convinti che non basti rendere gli eventi solo spettacolari per farli apprezzare pienamente, ma sia necessario che questi trasmettano anche ulteriori valori aggiunti di caratura didattica, sociale e culturale per renderli veramente indimenticabili. Questo non è solo un progetto bello da vedere, ma permetterà, divertendosi, anche di sensibilizzare adulti e bambini verso il rispetto per il nostro ambiente, tematica oggi sempre più importante; il numero elevatissimo delle adesioni che stiamo ricevendo da parte delle scuole è un indicatore di primaria importanza”.
Sono questi gli unici zoo che amiamo.

(Fonte: greenme.it)

14/03/18

Cassazione: tenere animali in catene è reato

Integrato il reato ex art. 727, 2° comma, c.p., per il responsabile del circo che tiene elefanti incatenati in condizioni incompatibili con le loro caratteristiche etologiche

Riportiamo l'articolo di Marina Crisafi  
(pubblicato da Studio Cataldi a questo link
Tenere animali in catene è reato perché si tratta di una situazione incompatibile con la loro natura e produttiva di gravi sofferenze.

catene appese in una prigione

È quanto sancito dalla terza sezione penale della Cassazione, con la recente sentenza n. 10164/2018 (sotto allegata), che ha confermato definitivamente la condanna nei confronti del gestore di un circo responsabile di aver detenuto cinque elefanti con catene che ne limitavano anche i più elementari movimenti.

La vicenda


01/03/18

1° CONCORSO FOTOGRAFICO 2018 “Animali della montagna, le meraviglie nascoste”


1° CONCORSO FOTOGRAFICO 2018
Animali della montagna, le meraviglie nascoste
Organizzato da A.N.P.A.N.A. ONLUS
Sezione Territoriale Provinciale di Salerno Distaccamento Bellizzi (SA)
(indirizzo: via Olmo n. 24 84092 Bellizzi (SA) - e-mail anpana.bellizzi@libero.it)

REGOLAMENTO
È indetto il 1° concorso fotografico “Animali della montagna, le meraviglie nascoste”, organizzato da ANPANA ONLUS (Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente) Sezione Territoriale Provinciale di Salerno Distaccamento Bellizzi (SA), avente come tema: “Gli animali che ritroviamo in montagna passeggiando”.
Il concorso ha lo scopo di avvicinare l’uomo al meraviglioso mondo della natura e degli animali mediante la conoscenza e l’osservazione degli animali nella natura che li circonda. Mostrando le meraviglie di questo mondo affineremo la sensibilità generando un atteggiamento di maggiore rispetto verso la natura.
1 - ISCRIZIONE
Al concorso possono partecipare dilettanti e professionisti di qualsiasi nazionalità inviando fino a un massimo di 3 fotografie in forma digitale per ogni partecipante.
Le dimensioni delle fotografie (inviate in forma digitale) dovranno essere in formato jpeg. Non saranno accettate fotografie di formati diversi.
Ad ogni autore, unico e solo responsabile del contenuto delle proprie opere, è lasciata la più ampia libertà d’interpretazione dei temi indicati.
I partecipanti al concorso dovranno inviare il materiale fotografico unitamente al modulo di iscrizione compilato, al seguente indirizzo e-mail anpana.bellizzi@libero.it
L’iscrizione, per i partecipanti che non possiedono la maggiore età, deve essere a firma del genitore o di chi ne fa le veci.
La mancata consegna del modulo di iscrizione firmato comporterà necessariamente l’esclusione dal concorso.
Le fotografie inviate per la partecipazione non verranno restituite ed entreranno a far parte dell’archivio fotografico di ANPANA ONLUS Bellizzi che le conserverà per eventuali esposizioni, in occasione delle premiazioni e di manifestazioni o iniziative future. L’autore conserva la proprietà intellettuale delle opere inviate, ma cede i diritti d’uso delle immagini a titolo gratuito alla nostra associazione organizzatrice del concorso per scopi istituzionali, promozionali, scientifici e culturali senza fini di lucro (comprese duplicazione, pubblicazione ed esposizione), con il solo obbligo di citazione del nome, rinunciando fin d’ora ad ogni eventuale pretesa in merito.
Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali), informiamo che il trattamento dei dati ha come finalità la pubblicazione del nome e cognome accanto alla fotografia e l’invio di informazioni relative alle iniziative della nostra Associazione. Il titolare del trattamento è ANPANA ONLUS Bellizzi, con sede attuale in 84092 Bellizzi (SA) via Olmo n. 24.
2 – MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Ogni autore potrà concorrere presentando un massimo di tre fotografie in formato digitale, raffiguranti soggetti diversi.
Le foto, unitamente alla scheda di adesione compilata e firmata, dovranno essere inviate all’indirizzo e-mail anpana.bellizzi@libero.it entro e non oltre il giorno 31 marzo 2018.
Il modulo di adesione e il presente regolamento possono essere scaricati dal sito www.anpana.it a questo link http://www.anpana.it/…/1005-anpana-salerno-presenta-animali…, oppure dalla pagina Facebook Anpana Onlus Bellizzi a questo link www.facebook.com/anpanagezbellizzi.
Le opere fotografiche dovranno essere numerate (es. foto 1) allegate alla mail nella quale si avrà cura di scrivere per ogni foto il luogo e la data dello scatto.
Per essere ammesse al concorso le immagini dovranno ritrarre esclusivamente animali appartenenti alle montagne e ai boschi della provincia di Salerno.
La partecipazione al Concorso sottintende che le immagini inviate non ledano alcun diritto di terzi.
Non sono ammessi fotomontaggi e doppie esposizioni né cornici sulle foto, pena esclusione dal concorso.
L’organizzazione, garantendo la massima cura, declina ogni responsabilità per la perdita o il danneggiamento delle opere per cause indipendenti dalla propria volontà.
3 – FORMAZIONE DELLA GIURIA E VALUTAZIONE
La giuria è costituita da n. 3 esperti.
L’organizzazione si riserva la facoltà di non accettare immagini la cui realizzazione si presume abbia arrecato danno e offesa al soggetto della stessa o ad altri o comunque non in linea con lo spirito del concorso.
La giuria valuterà le immagini sulla base della creatività e della rispondenza con le indicazioni del tema e stilerà una graduatoria.
Il parere della giuria è da considerarsi insindacabile.
4 - PREMI DEL CONCORSO
Tra le fotografie pervenute verranno premiate le tre fotografie che la giuria avrà ritenuto essere le migliori. Qualora il vincitore non fosse rintracciabile a seguito della comunicazione di vincita che sarà trasmessa al suo indirizzo e-mail, entro il termine di gg. 5, si procederà a contattare il successivo in graduatoria. Qualora risultassero nelle prime tre fotografie, due dello stesso partecipante, verrà premiata solamente la migliore e si procederà a premiare la quarta classificata.
Le fotografie vincitrici verranno pubblicate sul sito web Anpana Onlus Official (www.anpana.it).
Potranno essere istituiti ed assegnati, a discrezione della giuria, anche alcuni premi ed alcune menzioni speciali.
I premi saranno consegnati durante un’apposita cerimonia di premiazione nella data che sarà comunicata ai partecipanti tramite e-mail.
I premi non sono cumulabili, non sono trasferibili.
I premi sono i seguenti:
1° classificato: Visita guidata presso Oasi per 1 adulto e 1 bambino
2° classificato: Targa
3°classificato: Pergamena
5 – COMUNICAZIONI AI VINCITORI
Ai vincitori del concorso sarà data comunicazione ai recapiti indicati nel modulo d’iscrizione tramite posta elettronica. L’esito del concorso, sarà pubblicato sui canali web informativi.
La partecipazione al concorso implica la conoscenza e l’accettazione del presente regolamento.
Ulteriori informazioni possono essere richieste inviando e-mail a: anpana.bellizzi@libero.it


Concorso Fotografico "Il mio Amico Speciale" organizzato da Anpana Bellizzi




Il mio Amico Speciale” è il titolo del nostro concorso fotografico che pone i riflettori sugli animali disabili adottati con amore, per dimostrare che “la disabilità è soltanto negli occhi di chi guarda”. 

Il nostro obiettivo è sensibilizzare ad adottare animali in difficoltà, spesso discriminati proprio a causa della loro disabilità, attraverso le foto e le storie dei loro simili che hanno ritrovato in famiglia la gioia di vivere e sanno donare ogni giorno tantissimo amore. 

Questo concorso fotografico è rivolto a tutti gli animali (cani, gatti, conigli, volatili, capre, criceti ecc..) e a quanti li hanno adottati con amore e consapevolezza dalla strada o da un rifugio. 

Regolamento 

1. Tutti gli animali di qualsiasi razza, sesso ed età possono partecipare al concorso.
2. Il concorso avrà inizio il giorno della pubblicazione dell’album sulla nostra pagina FB e terminerà il 30° giorno successivo alla pubblicazione.
3. I partecipanti possono inviare 1 foto del loro amico speciale all’indirizzo e-mail anpana.bellizzi@libero.it indicando nel corpo della mail : 1) Nome dell’ animale, età e sesso; 2) tipologia della disabilità; 3) La sua breve storia di disabilità, la sua provenienza e il suo rapporto con i componenti della famiglia.
4. Le foto verranno pubblicate in apposito album sulla pagina FB Anpana Bellizzi. Ogni foto porterà nome e descrizione dell’animale, il nome del suo proprietario e sintetica storia pervenuta.
5. Le votazioni avverranno cliccando “MI PIACE” su ciascuna foto pubblicata nell’album. Ognuno potrà votare la foto che più gli piace.
6. Sono previsti tre premi. Le foto vincitrici saranno quelle che avranno ricevuto il maggior numero di “MI PIACE.

I premi 

1° premio: Buono spesa per l'amico speciale
2° premio: visita gratuita presso veterinario
3° premio: gioco per animali
7. E' PREVISTO EVENTO PREMIAZIONE che ospiterà i partecipanti nonchè gli "amici speciali" in attesa di adozione - la data e il luogo saranno comunicate successivamente.